Uno sguardo ravvicinato:

SPC e WSPC, pavimenti in vinile

spc1

Tutti adorano l’aspetto classico dei pavimenti in legno. Di fatto, il legno è ancora uno dei materiali più utilizzati per i rivestimenti, grazie soprattutto alla sua estetica calda e al carattere unico che trasmette agli ambienti.

I pavimenti in legno sono sicuramente stupendi, ma sono anche un investimento consistente in termini di manutenzione e non sempre sono adatti a tutti gli ambienti. Tuttavia, le venature del legno sono così riconoscibili e raffinate che, grazie alla tecnologia della stampa digitale, sempre più precisa e realistica, possono essere riprodotte su varie superfici e materiali, rendendole più accessibili, funzionali ed ecocompatibili.

Se state cercando un’alternativa al parquet in legno, i pavimenti in vinile ingegnerizzato sono una valida opzione per stabilità e resistenza a costi ridotti.

In particolare, negli ultimi anni abbiamo assistito all’ascesa dei pavimenti con tecnologia SPC, che si distingue per le sue grandi caratteristiche estetiche e qualitative.

Che cosa sono i pavimenti in SPC?

I pavimenti in SPC sono una tipologia di pavimentazione in vinile composta da un nucleo solido, o “rigido”, e diversi strati:                                            

  • Il primo è lo strato di SPC, un composto di polvere di calcio e stabilizzante al polivinilcloruro, che rende le tavole resistenti e completamente impermeabili.
  • Il secondo è uno strato di vinile su cui è stampato il motivo della tavola. Le grafiche che possono essere riprodotte su queste pellicole di rivestimento sono infinite, tra cui i materiali di pavimentazione più diffusi come marmo, legno e cemento.
  • Più in superficie si trovano lo strato di tenuta all’usura e il rivestimento UV, che garantiscono una maggiore durata, resistenza a macchie e graffi, ed esaltano la decorazione del rivestimento.

A questi strati può essere aggiunto un sotto strato di schiuma EVA o IXPE per creare una barriera insonorizzante.

Il prezzo competitivo e la resistenza all’usura sono alcuni dei vantaggi dei pavimenti in SPC. Grazie al sistema ad incastro (Click System), possono essere installati facilmente, senza bisogno di essere incollati e senza dover rimuovere il pavimento esistente. Questo prodotto è dunque ideale per progetti “fai da te” e a budget limitato.

La composizione dell’SPC evita l’espansione e la contrazione delle tavole al variare della temperatura. La stabilità e l’impermeabilità di questo materiale lo rendono perfetto per essere installato sia in qualsiasi ambiente della casa (dalla cucina, al bagno, salotto, lavanderia, ecc.) che in spazi commerciali a traffico medio e leggero.

Questa tipologia di pavimentazione è anche ecocompatibile e adatta agli animali, grazie alla resistenza ai graffi e all’assenza di formaldeide.

 

Essendo impermeabile, l’SPC non sviluppa muffe e può essere fornito con un trattamento antibatterico che azzera la carica batterica sulla superficie delle tavole. Anche dopo 24 ore, la carica batterica risulta ancora ridotta del 60% rispetto ad un campione non trattato.

TRATTAMENTO ANTIBATTERICO CERTIFICATO

L’aspetto estetico dei pavimenti in SPC non viene trascurato: le grafiche stampate sullo strato decorativo possono essere davvero realistiche, ancora di più grazie alla tecnica di goffratura a registro (EIR – Embossed in Register) che è in grado di riprodurre la trama del legno, del marmo e del cemento.

Cosa sono i pavimenti in WSPC?

La principale differenza tra i pavimenti in SPC e i pavimenti in WSPC (Wood Veneer SPC o VSPC) è che, al posto dello strato decorativo in vinile, il WSPC ha uno strato in vero legno che ne rende l’aspetto completamente realistico.

Il WSPC non va confuso con il WPC, un altro tipo di pavimentazione ingegnerizzata con uno strato fatto di un composto di legno e materiali plastici, più confortevole ma meno resistente.

Il vantaggio a livello visivo è che le tavole fatte con uno strato in vero legno non hanno una trama ripetuta e sono diverse l’una dall’altra, quindi possono ricrearne l’aspetto e le venature mantenendo la resistenza e l’impermeabilità di un pavimento in SPC.

Quest’anno abbiamo lanciato la nostra collezione di WSPC che include 18 colori e sfumature di diversi tipi di legno come:

  • Noce americano
  • Rovere
  • Acero
  • Bamboo

Puoi trovare le nostre nuove tavole in WSPC qui, insieme alla nostra collezione di SPC effetto legno ed effetto marmo.

Contattaci per qualsiasi richiesta o per ricevere ulteriori informazioni sui pavimenti in SPC e sulle nostre collezioni.